dimenticare …

Perchè ti sto scrivendo?

Non dovrei … dovrei già averti riposto in un qualche cassetto della mia mente. Dovrei già essere in quella fase in cui sei solo un ricordo. Una parte del mio passato che di tanto in tanto riaffiora in superficie portato dalla musica, da un profumo, da un’immagine.

Ma sei ancora con me ed io continuo a respingerti sotto. Nel tentativo di farti affogare. Perchè tu mi hai fatto male e il tuo ricordo continua costantemente a ferirmi.

Non mi importano le ragioni della tua scelta. Non mi interessa la tua idea di ‘proteggermi’ da quello che ti sta accadendo. Due persone che si vogliono bene condividono.

CONDIVIDONO.

Nel bene e nel male.

Avevi detto di desiderare di avermi voluto nella tua vita.

Avevi detto che mi avresti voluto con te.

Avevi detto che mi avresti voluto come madre dei tuoi figli.

Ma poi hai scelto la strada che io odio di più. Hai scelto di fare esattamente quello che sapevi mi avrebbe ferito.

Hai scelto il silenzio.

Voglio dimenticarti.

Voglio rimuoverti.

Voglio attaccarti un peso alle gambe e vederti affogare in fondo al mare della mia mente. Più giù … sempre più a fondo … fino a scomparire ….

Non riesco a trovare nulla di così pesante …

Non ci riesco …

Annunci